Una Ragazza per il Cinema: la tappa di Anzio festeggia anche gli 80 anni di Sandra Milo

Una Ragazza per il Cinema 2016: venerdì 11 marzo ha fatto tappa ad Anzio una delle selezioni regionali per il Lazio tra tante bellezze, celebrità e i festeggiamenti per gli 80 anni della splendida Sandra Milo.

Una Ragazza per il Cinema: Anthony Peth con le concorrenti
Una Ragazza per il Cinema: Anthony Peth con le concorrenti

Una Ragazza per il Cinema, il secondo concorso italiano più importante dopo Miss Italia, giunto alla 28esima edizione, venerdì 11 marzo ha fatto tappa ad Anzio la splendida cittadina del litorale laziale, alla ricerca di giovani bellezze per una delle selezioni regionali.

La serata, la cui organizzazione è stata splendidamente curata dall’Associazione Occhio dell’Arte e dalla sua Presidente, Lisa Bernardini, in collaborazione con la MTM Events di Massimo Meschino, responsabile regionale per il Lazio ed il Molise di questo contest e Mauro Boccuccia, si e’ svolta nel locale di quest’ultimo, alla presenza dell’attuale detentrice del titolo nazionale di “Una Ragazza per il Cinema”, la sedicenne Elisa Pepè Sciarria e di una nutrita giuria d’eccezione, presieduta dall’attrice Adriana Russo.

Una Ragazza per il Cinema: Massimo Meschini, Adriana Russo, Lisa Bernardini e Sandra Milo
Una Ragazza per il Cinema: Massimo Meschini, Adriana Russo, Lisa Bernardini e Sandra Milo

Nella giuria chiamata a scegliere le tre ragazze per la finale regionale del Lazio, composta da personaggi del mondo dello spettacolo e dell’informazione, erano presenti l’attore, regista, doppiatore e direttore di doppiaggio italiano Giovanni Brusatori; dai palcoscenici di “CentoVetrine” e “Tale e Quale show” l’attore Danilo Brugia; lo stimato giornalista italiano Maurizio Pizzuto, Direttore di PrimaPaginaNews – Agenzia Quotidiana di Stampa Nazionale nonché Direttore del quotidiano on-line www.culturalnews.it e Direttore Responsabile del TG Culturale -Cultural TG; Ugo Mainolfi in veste di Responsabile Isola del Cinema Relazioni Esterne; l’attrice Kyra Ruffo, accompagnata dall’ex uomo nero Rai de “I Fatti Vostri” Lino Bon; l’attrice e ballerina Patrizia Viglianti (che si e’ anche esibita dal vivo in una performance dance ironica e brillante), l’esperto di comunicazione Silvio Fiorelli, Mirco Petrilli vincitore del Grande Fratello 12; per noi di Lifestyle made in Italy, la nostra co-direttrice Cinzia Carcione in qualità di esperta e appassionata di moda, marketing e comunicazione; da Radio Rai Carlo De Marinis e Francesco Patrì e come giurati locali, il ricercatore e consulente storico dell’Archivio Vaticano della C.D.F. ex Sant’Uffizio nonche’ architetto e scrittore Ugo De Angelis; la giornalista Vanessa Amadori.

Madrina dell’evento, l’intramontabile icona del Cinema Italiano, Sandra Milo, che a fine serata ha festeggiato con i presenti anche il suo ottantesimo compleanno!

unmomentodellaseratacontortadicompleannosandramilo

In una serata piacevole e divertente, presentata dal bravo e simpatico regista e conduttore Anthony Peth, a parte le tre fasce di “Una ragazza per il cinema” andate a Sofia Ghelfo, Beatrice Frezza, Laura Bernardini, che hanno così conquistato il diritto di accedere alla finale regionale del Lazio, ne sono state assegnate alcune dagli sponsor dell’evento: Ragazza Ristorante Boccuccia è andata a Ilenia Pisicchio, Giulia Pietrosanti, la piu’ giovane in gara, di soli 15 anni, si è aggiudicata la fascia di Ragazza Occhio dell’Arte, Sara Corradini quella di Ragazza PrimaPaginaNews, a Valeria Cipolla il titolo di Ragazza Fratelli Capolei, ad Alessandra Grandi la fascia di Ragazza Nicole Nails, a Cristina Alessandra è andata quella di Ragazza Fedelta’ MTM Events e a Melania De Pace la fascia di Ragazza 1000gomme.

Una-ragazza-per-il-cinema-vincitrice-con-Adriana-Russo
Una Ragazza per il Cinema: Adriana Russo con una delle vincitrici Sofia Ghelfo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *